di Arai Daniele

Notizia dell’Espresso di Lisbona, 28 agosto 2010.

«Matrimonio gay» non importa al Vaticano di B.XVI, che ha co-decorato sia Cavaco il  presidente socialdemocratico «cattolico» del Portogallo, sia Socrates il 1º ministro socialista (che ha voluto fortemente quel decreto come prioritario!)

L’approvazione è avvenuta a tre giorni dalla partenza dal Paese del loro papa (vedi articolo del 24.V.2010, «Benedetto XVI associato con le iniquità in Portogallo?»)!

La lettera in latino è ufficialmente arrivata giovedi scorso.

Si conferisce al primo il collare di cavaliere dell’Ordine Piana, creata da Pio IX.

Il secondo e compagni, sono stati insigniti dall’Ordine di San Gregorio, riservato a laici benemeriti della Chiesa (conciliare, si capisce!).

A quando la creazione dell’ordine del coso per i benemeriti delle nuove bolge sodomite?

«Uscite da essa, popolo mio, affinché non vi associate ai suoi stessi peccati e non siate colpiti dai suoi stessi flagelli» (Apocalisse 18).

Chi volesse il Pdf in spagnolo dell’articolo, lo può richiedere a christusrex@libero.it

 

http://www.agerecontra.it/public/press/?p=5616